Juggling magazine

ASK

Assistant Trainers Sharing Knowledge project

Dopo i due progetti europei CATE e PEYC, parte ora ASK, terzo progetto biennale della rete delle federazioni nazionali di circo educativo. Il suo obiettivo è di aprire un ampio confronto, delineando curriculum e competenze, sulla figura degli Assistant Trainer, cioè i giovani allievi delle scuole di circo che, dopo aver seguito con costanza e passione i corsi di circo per alcuni anni, maturano motivazione e competenze per affiancare gli insegnanti della scuola nelle lezioni. ASK prevede nel corso del 2018/2019 una serie di 5 incontri dedicati a questa figura, a ciascuno dei quali parteciperanno 1 giovane assistenti e 1 formatore per ciascuno degli 11 paesi partner del progetto. Al Meeting Circosfera 2018 verranno selezionati, tra i giovani che verranno, le 5 figure che prenderanno parte ad ASK, e che mostrano interesse a formare in Italia uno Youth Forum di CircoSfera.

Il primo dei 5 moduli in cui si confronteranno gli Assistant Trainers degli 11 partner del progetto ASK avrà luogo a:

  • Gschwend (Germania) - 14/18 ottobre 2018


calendario provvisorio dei successivi 4 incontri

  • 23/27 febbraio oppure 27 febbraio/2 marzo 2019 a Tallinn (Estonia)
  • aprile 2019 (date de definirsi) in Polonia
  • 9/13 ottobre 2019, ad Amersfoort o Rotterdam (Olanda)
  • 20/24 novembre 2019, a Barcellona (Spagna)



 

IL PROGETTO
Il progetto Assistant trainers sharing knowledge (ASK) si concentra su un gruppo che non ha ricevuto molta attenzione finora:  gli assistenti insegnanti nelle scuole di circo. In alcuni paesi sono attivi percorsi di formazione per gli assistenti e ora questi paesi sono disposti a condividere le loro competenze e sviluppare questi programmi, attraverso un confronto comune per diffonderli nei paesi dove non c'è assolutamente alcuna formazione disponibile per gli assistenti insegnanti. L'obiettivo principale del progetto è creare un curriculum per una formazione degli assistenti insegnanti, oltre a materiale didattico (video) e linee guida per le scuole di circo che possano supportare gli assistenti insegnanti  nel loro ruolo. Nel progetto gli 11 partner organizzeranno 5 moduli di formazione per assistenti insegnati, o giovani praticanti che sino interessati a diventarlo,  nonché professionisti del circo educativo e formatori di formatori.
Insieme, in un processo facilitato, i partecipanti condivideranno le loro conoscenze, ne acquisiranno  di nuove competenze e creeranno gli output del progetto. Al termine sarà disponibile un modello di curriculum europeo per un corso di formazione per assistenti insegnanti. I risultati del progetto verranno disseminati attraverso social media, newsletter, articoli stampati, diversi seminari e incontri di rete. Verranno  inoltre organizzati 4 eventi moltiplicatori a cui è previsto partecipino oltre 210 partecipanti. Il progetto si concentra su formatori ausiliari nel campo del circo educativo. Non esiste una  definizione standard di un assistente insegnante, ma in generale sono giovani con un background amatoriale circense che aiutano gli insegnanti di circo di base nel loro compito. Le mansioni possono variare e possono includere attività come riscaldamento o giochi di apertura per aiutare alcuni studenti durante le lezioni. Molti degli assistenti insegnanti lavorano come volontari, ma alcuni percepiscono già un compenso. In Germania, Italia e Finlandia le organizzazioni nazionali di riferimento organizzano un corso di formazione per insegnare le necessarie abilità pedagogiche agli assistenti insegnanti. Negli altri paesi partner di EYCO non esiste invece una formazione di questo tipo.

Le considerazioni dalle quali è scaturito ilo progetto ASK sono le seguenti:
1) non vi è alcuna istruzione o formazione disponibile per gli assistenti insegnanti nelle scuole di circo nella maggior parte dei paesi rappresentati dalle associazioni partner di EYCO
2) l'assistente insegnante senza una dovuta formazione potrebbe mancare di abilità che sarebbero utili quando espleta il suo ruolo o per comprenderlo meglio
3) le scuole di circo potrebbero non capire il ruolo dell'assistente insegnante o potrebbero trarre beneficio dalla creazione di un sistema che li inserisca nell’organigramma della propria scuola
4) c'è bisogno di materiali didattici facilmente accessibili
5) i giovani di età compresa tra 15 e 17 anni spesso abbandonano le scuole di circo e la pratica circense
6) è necessaria una comprensione su quali dovrebbero essere le competenze dell'assistente insegnante da diversi punti di vista (assistente insegnante,  formatori di base e gli altri membri dello staff della scuola di circo)
7) Definire l'insieme di abilità e competenze necessarie per diventare un assistente insegnante. Chi è un assistente insegnante? Quali competenze sono richieste? Quanta autonomia ha verso il gruppo?

OBIETTIVI
1) Rafforzare le competenze e l'autostima deil’ assistente insegnante e sostenerli nel loro ruolo (empowerment, abilità). Fornire agli adolescenti il ruolo dell'insegnamento come uno strumento di comprensione  più profondo del semplice essere allievi.
2) Trovare metodi per sviluppare queste competenze o come sviluppare la condivisione e il sostegno di "spazi" o "strutture" in cui gli assistenti insegnanti possono arricchire questi metodi (come workshop, risorse video, ecc.). Creare materiale didattico per gli assistenti insegnanti in grado di supportare anche coloro che non possono frequentare i corsi di formazione.
3) Organizzare lo scambio di esperienze nei diversi paesi europei. Alcuni partner gestiscono già i propri corsi per assistenti insegnanti e possono analizzare e sviluppare questi corsi attraverso il progetto, mentre in alcuni paesi non è disponibile alcuna formazione per gli assistenti insegnanti nel settore del circo.
4) Sviluppare un programma di studi, un modello europeo per l'organizzazione di una formazione di assistente insegnante
5) Condividere le buone pratiche e aiutare a sviluppare sistemi simili in altri paesi. Creare una pubblicazione sulle migliori pratiche per le scuole di circo sugli assistenti insegnanti.
6) Partecipazione giovanile, creare nuovi ruoli per i praticanti amatoriali: la formazione di assistenti insegnanti può essere un passo importante per includere i giovani in un’età in cui tendono a lasciare la scuola di circo, per evitare forme di drop out. Consentire ai giovani di fare un passo verso una professione circense e quindi testare se è quello che gli piace fare. Creare un ponte tra un hobby e una professione.
7) Occupazione: essere un assistente insegnante certificato può aiutare a trovare e creare posti di lavoro. Questa è l'esperienza degli ultimi due anni in Germania, dove è stato sviluppato un programma di assistente insegnante. Alcuni dei giovani assistenti insegnanti sono ora insegnanti di circo professionisti. Altri potrebbero inserire nel loro CV questa competenza/esperienza e avere più successo nella ricerca di posti di lavoro.

PARTNER
•    per la Finlandia: Suomen NuorisoSirkusliitto ry - Helsinki - FI (Capofila)
•    per la Germania: Bundesarbeitsgemeinschaft Zirkuspädagogik e.V. - Berlin - DE (Partner)
•    per il Belgio: Vlaams Centrum Voor Circuskunsten Vzw - Gent - BE (Partner)
•    per la Francia: Fédération Française des Ecoles de Cirque - PARIS - FR (Partner)
•    per la Gran Bretagna: Circus Works - UK (Partner)
•    per l'Olanda: Circomundo - Amsterdam - NL (Partner)
•    per l'Italia: Ass Giocolieri e Dintorni - Civitavecchia - RM - IT (Partner)
•    per la Spagna: Federacion Española de Escuelas de Circo Socio Educativo - ES (Partner)
•    per la Slovenia: Slovensko zdruzenje za cirkusko pedagogiko - Cirkokrog (Partner)
•    per la Polonia: Fundacja Miasto Projekt (Partner)
•    per l'Estonia: Estonian Contemporary Circus Development Centre (Partner)

THE PROJECT

The project Assistant trainers sharing knowledge (ASK) focuses on a group that has not received much attention before: the assistant trainers in youth circuses. Some of the partners have created their own training courses for assistants and are now willing to share their expertise and develop their program through the common exchange where as in most of the countries there is absolutely no training available for the assistant trainers. This is the main focus of the project: to create a curriculum for a assistant training, as well as learning material (videos) and guidelines for a circus school in order to support the assistant trainers in their role. In the project the 11 partners organise five training modules for assistant trainers, circus amateurs interested in becoming assistant trainer, as well as youth circus professionals and trainers of trainers.
Together, in a facilitated process, the participants share their knowledge, gain new skills and create a the project outputs. After the project, a European model curriculum for an assistant trainer course is available. The project results are disseminated through social media, newsletters, printed articles, different seminars and network meetings. Four multiplier events are organised as well and they are expected to gather more than 210 participants altogether.The project focuses on assistant trainers in the youth circus field. A certain, fixed definition of an assistant trainer does not exist, but generally they are young people with circus amateur background who help the basic circus trainer in their task. The tasks can vary and they can include activities such as leading warming up and games or helping some students during class. Many of the assistant trainers work as volunteers but some are paid. In Germany, Italy and Finland the partner organisations organize a training course in order to teach necessary pedagogical skills for the assistant trainers. In the other partner countries, no such training exists.

The needs for the project are the following:
1) there is no education or training available for assistant trainers in circuses in most of the countries represented by the partner associations
2) the assistant trainer without training may lack skills that would be useful when being an assistant trainer or they don't understand their role
3) the circus schools may not understand the role of the assistant trainer or they could benefit of creating a system with assistants
4) there is a need for easily accessible learning materials
5) young people in the age of 15-17 drop out of the hobby
6) to get an overview from different perspectives (the assistant trainers, the basic trainers and other staff in circus school) about what should be the competences of the assistant trainer.
7)To define the set of skills and competences needed to become an assistant trainer. Who is an assistant trainer? Which skills are required? How much autonomy does he/she have towards the group?

OBJECTIVES
1) To strengthen the competences and the self-esteem of the assistant trainers and to support the assistants in their role (empowerment, skills). Also giving the adolescents the role of teaching is a deeper way of understanding than just being the learner.
2) To find methods to develop these competences or how to develop sharing and supporting ”spaces” or ”structures” where assistant trainers can nourish them (like workshops, video resources, etc.). Create learning material for assistant trainers that can support even those who can not attend the trainings.
3) To organise exchange of experiences in the different European countries. Some partners already are running their own courses for assistant trainers and can analyze and develop these courses through the project, whereas in some countries there is no training at all available for the assistant trainers within the circus field.
4)  To develop a curriculum, a European model for organising an assistant trainer training
5) To share good practise and to help to develop similar systems in other countries.  Create a publication about best practises for a youth circus about the supporting assistant trainers.
6) Youth participation, give new roles for the amateurs: Assistant trainers education can be an important step to include young people at an age, where they tend to leave the groups. To avoid the adolescent drop out. It can also allow young people to take a step towards a circus profession and thus test if it is what they like to do. Create a bridge between a hobby and a profession.
7) Employment: Being a certificated assistant trainer can help in finding and creating jobs. This is the experience from the last couple of years in Germany where an assistant trainer program has been developed. Some of the young trainers are now professional circus teachers. Others could put it to their portfolio and were more successful in finding jobs.

PARTNERS

  • per la Finlandia: Suomen NuorisoSirkusliitto ry - Helsinki - FI (Capofila) 
  • per la Germania: Bundesarbeitsgemeinschaft Zirkuspädagogik e.V. - Berlin - DE (Partner)
  • per il Belgio: Vlaams Centrum Voor Circuskunsten Vzw - Gent - BE (Partner)
  • per la Francia: Fédération Française des Ecoles de Cirque - PARIS - FR (Partner)
  • per la Gran Bretagna: Circus Works - UK (Partner)
  • per l'Olanda: Circomundo - Amsterdam - NL (Partner)
  • per l'Italia: Ass Giocolieri e Dintorni - Civitavecchia - RM - IT (Partner)
  • per la Spagna: Federacion Española de Escuelas de Circo Socio Educativo - ES (Partner)
  • per la Slovenia: Slovensko zdruzenje za cirkusko pedagogiko - Cirkokrog (Partner)
  • per la Polonia: Fundacja Miasto Projekt (Partner)
  • per l'Estonia: Estonian Contemporary Circus Development Centre (Partner)

 

 

 

 

 

 

 

 

con il supporto di