Juggling magazine

Circo Laboratorio Nomade

Circo Laboratorio Nomade

via Sferracavallo snc, 74012 Crispiano (TA)
Monia Pavone 333 4292637
www.myspace.com\circolaboratorionomade


L'associazione "Circolaboratorionomade" nasce nel 2009 a Crispiano (TA) e ha il principale obbiettivo  di portare direttamente nelle scuole,  nelle piazze e in zone urbane da riqualificare socialmente , un laboratorio nomade, inteso come insieme di iniziative  culturali, ludiche, creative ed espressive. A seguito del successo riscontrato nasce l'idea di voler rendere stabile l'esperienza del laboratorio di circo sperimentato,  in collaborazione con vari enti come "La Selva dei Buskers" di Villa Castelli(Br) e la "officina delle arti di strada" di Lecce, centri di formazione riconosciuti, in cui sono state avviate varie iniziative atte a valorizzare e promuovere dette discipline artistiche.  Nei quattro anni operativi il "Circo Laboratorio Nomade"  ha realizzato vari laboratori ludici-espressivi sulle arti di strada e circensi in vari comuni come Carovigno, Crispiano, San Marzano, Nardò, Putignano, Martina Franca laboratori di durata annuale che si sono conclusi tutti con uno spettacolo di fine anno che ha visto coinvolti e  protagonisti tutti gli allievi dei corsi.
Oltre ai laboratori di durata annuale si sono svolti anche molti laboratori brevi in vari comuni pugliesi fino ad arrivare anche ad alcuni festival di rilievo all’interno del  territorio pugliese come L'Ostuni Buskers festival e il Salento Buskers Festival.
Nel 2011 senza escludere l’animo nomade dell’associazione, nasce  i "Circonauti" un luogo fisico, un circolo sportivo e culturale dove si intende perseguire l'obbiettivo di creare  un primo polo stabile  in Puglia per ciò che riguarda la formazione circense.  Attualmente ci sono 80 ragazzini dai 4 ai 15 anni che seguono i corsi e tra questi 30 sono allievi da 4 anni!
I 3 soci fondatori, Monia Marco e Selvaggia,  hanno frequentato il corso di Scienze motorie applicate alle arti circensi organizzato da giocolieri e dintorni e l’università di Tor Vergata, precedentemente avevano seguito i corsi per operatori e singolarmente oltre a essere artisti di strada hanno frequentato diversi corsi e stage nelle varie discipline del mondo delle arti circensi.
Oggi oltre a loro tre si sono uniti nel percorso anche gli operatori Ignazio e Melinda.