Cos’è l’immaginazione, dove abita e ci porta? Sta forse in ogni cosa che si anima sotto il nostro sguardo quando vi riconosciamo un frammento di noi stessi. Allora ha inizio il più grande viaggio magico, senza tempo, quello che ci rende tutti piccole Alice capaci di scivolare da un luogo ad un altro senza muovere un passo fuori dalla stanza. Con le sue opere Altaluna fa esattamente questo: è un saltimbanco, una giocoliera della fantasia, scopre storie e personaggi in oggetti dimenticati in qualche soffitta, vecchie scatole di legno che si aprono su piccoli segreti, burattini che prendono vita in danze solitarie, o le fiabe che ritornano fuori dal bosco a colorare la terracotta. Nelle immagini e nelle sue creature riappaiono volti familiari anche se non sapremmo dire quando li abbiamo incontrati, ed entriamo in un mondo fantastico, ma non ignoto, dove siamo stati in sogno e una volta, ci sembra di ricordare, abbiamo trovato un tesoro tra le molte preziose cianfrusaglie dell’infanzia (Francesca Matteoni)

http://www.altaluna.blogspot.com/www.altaluna.blogspot.com

laltaluna@alice.it