Juggling magazine

Nicole e Martin

NICOLE E MARTIN
uno sguardo dietro le quinte

di Sara Roccia

Mirabilmente Ridutto Editore
Formato: 28 x 24 cm
Confezione: brossura
Copertina con alette: Fedrigoni Symbolmat 270 gr.stampa 5 colori, plastificata opaca
Interno: carta  Gardamat 170 gr.
200 fotografie circa a colori - 176 pagine
Due edizioni in quattro lingue (italiano/ inglese, francese/tedesco)
Prezzo di copertina: € 27,00

 

Gli spettacoli teatrali allestiti dalla compagnia di Nicole & Martin percorrono da tempo le strade della Svizzera e dell’Europa e raggiungono un pubblico che, anno dopo anno, attende il loro ritorno. Raccontano fiabe*: al di sotto della cupola di tela bianca, sui banchi che circondano il palco rotondo, grandi e piccini si ritrovano in un mondo incantato dove l’essenzialità della parola, il fascino delle acrobazie e la suggestione delle musiche suscitano in loro emozioni d’intensità antica.Indubbiamente è per i bambini un’esperienza coinvolgente, ma lo sguardo di un pubblico adulto riesce a cogliere gli artifici con cui sono risolte scene e situazioni delicate, e ad apprezzare a diversi livelli la loro arte. La sobrietà della scenografia e dei costumi esalta il valore simbolico di ogni elemento e consente a Nicole e Martin di trasformarsi da un personaggio all’altro con ineffabile naturalezza. La cura rigorosa dei dettagli conferisce alle rappresentazioni un perfetto equilibrio di forma e contenuto, appagando le aspettative estetiche ed emotive di un pubblico notevolmente vario. La forza espressiva delle interpretazioni è supportata dai preziosi collaboratori a cui sono affidate la regia, la coreografia, le luci, la scenografia e i costumi. Altrettanto importante è il ruolo degli assistenti che seguono la compagnia nei suoi otto mesi di tournée, allestiscono gli spazi e accolgono il pubblico.

È da queste osservazioni che prende spunto il nostro racconto: consapevoli che non bastano le parole per riprodurre la complessità del loro teatro, ci avventuriamo nell’affascinante mondo di Nicole & Martin con il desiderio di esplorare i retroscena tecnici e culturali che permettono di realizzare i loro spettacoli.
Un accurato repertorio fotografico fa da cornice alle conversazioni con la compagnia e i suoi collaboratori in un’opera che vuole testimoniare il valore estetico e la ricchezza di significato del loro stile originale che affonda le radici nella tradizione dei cantastorie.

* Gli spettacoli sono tratti dalle fiabe dei Fratelli Grimm (Il pescatore e sua moglie, I musicanti di Brema, Hänsel e Gretel, La fanciulla senza mani).