Juggling magazine

Bugo

Non so esattamente cosa mi spinga a fare giocoleria.
E' iniziato tutto un po' per passatempo, un po' per gioco e un po' perché dovevo smettere di fumare. Sì, ha funzionato alla grande! Ora che ho raggiunto il mio obbiettivo potrei tranquillamente mettere di allenarmi, e invece NO!
Mi ritrovo ogni mattina, pomeriggio, notte lì a lanciare oggetti in aria, e come un sognatore, ruolo degno di ogni giocoliere, a guardare in alto, verso il cielo.
Non mi importa se sbaglio 10/100/1000 volte.
Non mi importa se chi mi guarda dal di fuori mi ritiene un perditempo, un buffone.
Non mi importa se nemmeno se ciò che faccio un giorno non mi porterà da nessuna parte.
Ora mi ritrovò a esibirmi d' avanti a un pubblico di esperti giocolieri oppure in strada d' avanti a un pubblico sicuramente meno esperto e solo di un dettaglio mi interessa davvero:
Regalare un sorriso sincero a quelle persone che mi stanno d' avanti, che magari nemmeno conosco e mai conoscerò; Far passare dei bei momenti in cui ci si dimentica delle circostanze negative che la vita ci propone ogni giorno.
Ecco se esiste un ruolo che mi ha assegnato la giocoleria è proprio questo: Regalare un sorriso.

Bugo
3462361531    
bugobugo@hotmail.it