Juggling magazine

Stefania Garaccioni

La giocoleria nasce nella mia vita come un luogo di trasformazione, quasi una catarsi. Mi ricordo di aver iniziato dal contact ancora prima di intraprendere il percorso nella scuola di circo Flic perché cercavo il “tocco” consapevole che porta in un altrove, dentro di me, dove non sempre mi è possibile andare. Ai giocolieri di oggi che vedo in giro in ogni dove e di ogni età mi viene da dire prorio questo: “trasformate!” , l’arte e la tecniche insieme esprimono il presente, a volte sono cose già dette ma ritrovarle le reinventa e ridà vita ad interi universi, interi essere umani!  La giocoleria intesa come il mettersi in gioco in modo consapevole e totalmente presenti a sé e a ciò che si lancia ri-com-patta il corpo, la mente e l’anima e ci porta dentro un viaggio che non avrà mai termine…1,2,3,4,5,6,7,8,9,10 palline o magari solo una danzando…trasformando ogni attimo di fronte a noi per regalarlo a chi ci sta vicino! Nella mia esperienza infatti, la giocoleria è sia un cammino di ricerca personale sia un luogo in cui incontrare gli altri e creare contesti comunitari.


347 9121866
ermionecirco@gmail.com