CircoSfera > Circo Educativo

progetto di sviluppo del circo ludico-educativo in Italia

Centrati sulla concentrazione, l’equilibrio e la collaborazione, i progetti sono aperti in genere a bambini dai cinque anni in su, adolescenti ed adulti, e comprendono giocoleria, clown, danza, teatro, acrobatica, arti circensi. Il circo ha qualcosa di esotico, è un mondo particolare, fantastico e misterioso, che dà ai bambini la possibilità di conoscere e sviluppare la loro creatività e le attitudini alla socializzazione, lasciando qualcosa che li accompagna per tutta la vita, in termini anche di confidenza con se stessi, con il pubblico, con il prossimo.  

L’Associazione Giocolieri e Dintorni, nata nel 2002 con il proposito di promuovere, diffondere e coordinare una vivace e crescente galassia di organizzazioni e appassionati che si dedicano in Italia alle arti circensi dedica fin dall'inizio particolare attenzione alla diffusione di Progetti di Circo Ludico-Educativi, per i quali l’associazione diventa riferimento nazionale per il riconoscimento, coordinamento e formazione degli operatori.

 

il Programma Circosfera

prevede nel triennio 2015/1018 di integrare e raccordare la fitta serie di iniziative legate ai progetti di circo ludico educativi (nuova definizione che introdurremo, per sostituirla a “circo per bambini e ragazzi”). Il programma si occuperà di definire/promuovere i seguenti centri di attività:


Curriculum degli operatori di progetti di circo. Fornire indicazioni forti sul percorso formativo necessario e sufficiente per raggiungere le competenze richieste. Per farlo utilizzeremo i risultati raggiunte dal gruppo di lavoro dell’EYCO e le indicazioni che verranno fuori dal progetto CATE

Codice Deontologico partendo dai documenti già elaborati da realtà come la FEDEC e Cirque du Soleil, renderemo disponibile un codice deontologico e solleciteremo scuole e operatori ad adottarlo.

Progetto Pedagogico. Strumento già elaborato e utilizzato dalle scuole professionali e dalle maggiori federazioni e scuole di circo ludico-educativo. Ne pubblicheremo uno nostro e solleciteremo le scuole ad elaborarne/adottarne uno proprio.

Norme e procedure di sicurezza. La normativa vigente in materia di pronto soccorso e altri adempimenti sulla sicurezza regolamenta una gestione ben precisa del rischio. Faremo il punto su tutto questo e proporremo dei percorsi formativi, nostri interni, o presso altri enti

Registro delle Scuole. Continueremo a promuovere le scuole, aiutandole a marcare la differenza rispetto alle tante proposte di animazione ormai attive in Italia.

Creazione di una Filiera. Lavoreremo alla costruzione di una filiera che permetta a chi si avvicina al mondo delle arti circensi attraverso animazioni di circo di poter poi conoscener/entrare nelle scuole di circo ludico-educative e successivamente nelle scuole di arti circensi professionali

Lobbying e rappresentanza. Continueremo ad impegnarci e candidarci per rappresentare le scuole italiane presso le istituzioni nazionali ed internazionali, come la EYCO (European Youth Circus Organization) per creare collaborazioni con altre reti e realtà attive sul territorio.

Formazione e Registro degli Operatori
. Continueremo ad aggiornare la nostra proposta formativa, adeguandola alle ultime ricerche e sperimentazioni nel campo della pedagogia del circo. Forniremo agli associati un “passport” sul quale verranno certificati i percorsi formativi effettuati con noi o presso altre realtà ad indirizzo pedagogico

Meeting Nazionale. Per la programmazione e la conduzione del Meeting coinvolgeremo un gruppo di lavoro, formato da operatori che negli anni hanno dimostrato capacità e disponibilità a rendere il Meeting un importante appuntamento per tutto il settore

Osservatorio per l'innovazione e lo sviluppo. Stimoleremo le scuole ad alimetare il dibattito e la sperimentazione per l'innovazione e lo sviluppo dei percorsi didattici, per la ricerca verso forme originali e creative di spettacolo in cui coinvolgere i propri allievi

Progetti Internazionali. Stage, seminari, percorsi formativi, schemi di scambio tra giovani, festival di circo per bambini e ragazzi, con sempre maggiore frequenza partecipiamo a partenariati europei e inviamo gli operatori italiani all’estero. Tra i prossimi impegni anche la candidatura ad oganizzare in Italia il NICE Meeting.

CaroCircoBus. Riparte con maggiore slancio la promozione di CaroCircoBus, laboratori itineranti di piazza (o di scuola) che possano essere tenuti nell’arco di una giornata o di poche ore.

Circonferenze. Organizzeremo momenti di confronto, dibattito, scambio tra gli addetti ai lavori, ma anche cicli di conferenze nelle scuole e negli atenei, dove illustreremo il valore pedagogico dei progetti di circo.


pagina con info e modulistica
per l'adesione/rinnovo annuale


Considerata la mole di lavoro, attività e materiali prodotti sull'argomento ecco un sommario delle varie aree per muovervi meglio all'interno di questa vasta sezione

 

 


"Piccoli Bambini Crescono"... e molti di loro con talento e passione cominciano a calcare il palcoscenico per la gioia e l'invidia dei più grandi. In questa sezione le occasioni e gli appuntamenti per vererli all'opera.

In questa sezione troverete i nominativi, i recapiti, i link di Corsi e Scuole di Circo per bambini e Ragazzi attive in Italia che sostengono e partecipano attivamente al lavoro di promozione e formazione avviato dall'Ass. Giocolieri e Dintorni. I Registri sono in via di completamento e ci auguriamo che le tante realtà ancora non incluse possano presto aderire. 

Durante il Meeting Nazionale degli Operatori di Circo per Bambini e Ragazzi gli operatori partecipanti, provenienti da tutta Italia in rappresentanza di varie associazioni, riuniti nella caratteristica e stimolante atmosfera che caratterizza questi incontri, si concentrano per cinque giornate su un intenso programma di interventi, workshop, laboratori con bambini, confronti sulle metodologie, aggiornamenti professionali e allenamenti.

L'Ass. Giocolieri e Dintorni promuove ed organizza dal 1999 meeting e stage di formazione per insegnanti, animatori e giocolieri che vogliano introdurre nelle scuole, nelle palestre, nelle associazioni, l'insegnamento in ambito pedagogico delle arti circensi. L'offerta formativa gode del sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dell'Università di Tor Vergata (Rm)

Osservatorio Nazionale per lo Sviluppo del Settore

L'Osservatorio Nazionale per lo Sviluppo del Circo Ludico-Educativo, nato in seno all'Ass. Giocolieri e Dintorni grazie alla disponibilità di un gruppo di esperti del settore, nasce con il proposito e dall'esigenza di supportare la crescita, la professonalità e l'innovazione nelle scuole di circo ludico-educative attive sul territorio italiano. In questa sezione la sua presentazione e la sua agenda di lavoro

Nell’ottobre 2005 più di 60 persone, provenienti da diversi scuole e organizzazioni di circo per bambini e ragazzi, sulla spinta delle maggiori scuole europee, si sono informalmente riuniti nel Network of International Circus Exchange (N.I.C.E.). Nel 2007 sette tra le maggior scuole formano il network CARAVAN, e nel novembre 2009 le federazioni nazionali di 5 paesi danno origine alla European Youth Circus Organization (E.Y.C.O.) che riunisce oggi le scuole di 9 nazioni europee

Carocirco, e il suo modulo da piazza CaroCircoBus, sono un’iniziativa dell’Ass. Giocolieri e Dintorni, sulla base delle esperienze maturate nel settore, per promuovere e diffondere nelle città italiane la pratica delle arti circensi come strumento pedagogico per bambini e ragazzi. 

Sono trascorsi più di 80 anni da quando padre Flanagan, che lavorava con bambini malandati e di strada, fondò in Nebraska (USA) il primo circo per bambini negli anni '20. Negli ultimi 30 anni anche in Europa si è sviluppata una cultura di circo per bambini e ragazzi, dando vita a numerosi progetti, scuole, federazioni che coinvolgono decine di migliaia di bambini e ragazzi...

Ogni anno l’Ass. Giocolieri e Dintorni provvede alla pubblicazione di uno stampato, al cui interno trovano spazio, insieme ai riferimenti delle scuole di settore, interventi sul valore pedagogico dei progetti di circo per bambini e ragazzi, testimonianze degli operatori italiani del settore. Lo stampato, distribuito ad enti, associazioni e istituzioni, è stato concepito anche e soprattutto per tornare utile agli operatori nelle fasi promozionali dei loro progetti.

Raduni delle Scuole

aprile, Sarzana (SP) - giugno, Cuneo
Due importnati appuntamenti annuale per i ragazzi delle scuole con workshop di discipline circensi tradizionali e nuove, esibizioni sul palco, spazio proiezioni, mostre d’arte, spettacoli serali, allenamenti liberi e spontanei.
radunoitaliano.facciamocirco.it

ilruggitodellepulci.wordpress.com

 

E per concludere con uno sguardo teso al futuro... ecco una nutrita e allegra serie di foto che ci arriva direttamente dalla cicogna! Giocolieri si nasce o si diventa? saranno anche loro, nati con la giocoleria e le arti circensi dei loro genitori nel dna, a darci forti indicazioni sull'annoso dilemma..... 

L’Ass. Giocolieri e Dintorni / progetto CircoSfera, in collaborazione con il Corso di Laurea in Scienze Motorie, Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, presenta  “SFERA - formazione nazionale in circo educativo e pedagogico" 6° Corso Universitario per lo Studio delle Attività Motorie applicate alle Arti Circensi (ottobre 2017 - giugno 2018)

Juggling Digital Magazine !!




Programma di Formazione 
per Operatori di Progetti di Circo per Bambini e Ragazzi


con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

L'Ass. Giocolieri e Dintorni promuove ed organizza meeting, stage, e un corso universitario per operatori dell'infanzia che vogliano introdurre nelle scuole, nelle palestre, nelle associazioni, l'insegnamento per bambini e ragazzi in ambito pedagogico delle arti circensi.

Costituita a novembre 2009 dalle federazioni nazionali la EYCO (European Youth Circus Organization), clicca qui per scaricare il comunicato stampa

CaroCircoaBus al
Civitavecchia In Festival

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.