Un pò di Storia

Sono trascorsi più di 80 anni da quando padre Flanagan, che lavorava con bambini malandati e di strada, fondò in Nebraska (USA) il primo circo per bambini e ragazzi negli anni '20. E 60 anni da quando Ied Last, moglie di un famoso comunista del tempo, fondò ad Amsterdam nel 1949 Circus Elleboog, un progetto sociale per i bambini che, nei tempi duri del dopoguerra, non avevano risorse per fare sport o attività culturali. Negli ultimi 30 anni anche in Europa si è sviluppata una cultura di circo per bambini e ragazzi, dando vita a numerosi progetti, scuole, federazioni che coinvolgono decine di migliaia di bambini e ragazzi. Qui in Italia Joseph Marmsoler, Sigrid Federspiel, Camilla Peluso e Marco Bizzozzero sono stati gli ambasciatori di questo movimento, dando il via negli anni '90 ai primi progetti nelle scuole altoatesine e a Milano. Le loro esperienze sono state negli anni messe a disposizione di altri operatori, che hanno poi promosso questa attività nelle scuole delle loro città. Sull’onda dell’entusiasmo generato da centinaia di progetti partiti in molte città italiane, l’Associazione Giocolieri & Dintorni, che raccoglie al suo interno numerosi operatori del settore e che ha intrapreso un percorso per il riconoscimento professionale del settore, coordina già dal 2002 sul nazionale la promozione dei Progetti di Circo e un programma di formazione pedagogica.

Il punto della situazione in Italia...
Quando nel ’98 abbiamo cominciato a promuovere i Progetti di Circo per Bambini e Ragazzi in Italia esistevano solo le realtà altoatesine di Animativa e di Circomix e la Scuola di Piccolo Circo di Milano. Chi è stato ad uno di nostri ultimi Meeting per Operatori o ai Raduni di Piccolo Circo di Sarzana o di Marene sa benissimo che da allora le cose sono cresciute un bel po’! Il sondaggio che abbiamo effettuato su un campione di realtà attive per le attività 2006/2007 fa pensare ad un settore che già allora coinvolgeva in Italia circa 30.000 bambini e ragazzi all’anno. I nostri elenchi di Operatori e di Scuole pubblicati sul ns. sito si sono allungati anno per anno (e ci sono tanti operatori dei quali non siamo ancora a conoscenza…). Gli stage che abbiamo organizzato in questi anni hanno visto partecipare più di 700 persone (e non siamo gli unici a proporre formazione per Operatori…). Insieme alle dimensioni del settore cresce anche la qualità dei lavori proposti, e naturalmente cresce il numero di realtà che fanno un lavoro di micro diffusione, basato più sull’animazione che sulla pedagogia del piccolo circo.

...e all'estero
Se poi allarghiamo i nostri orizzonti e guardiamo agli altri Paesi il quadro diventa estremamente più ricco e strutturato. Oltre a Federazioni Nazionali di Scuole di Circo per Bambini e Ragazzi già attive da più di un decennio in 5 paesi europei è stato fondato nel 2009 un organismo europeo (EYCO) che raccoglie scuole di 9 paesi europei, per un totale stimato di mezzo milione di praticanti! Questa crescita così diffusa ha generato a sua volta un grande volume di scambi e progetti per la trasmissione, lo scambio e il confronto di saperi e conoscenze. Un intenso pullulare di iniziative e progetti al quale Giocolieri e Dintorni si è collegato fin dal 2006, permettendo a molti operatori e scuole italiane di entrare in contatto con altre realtà europee.

Il futuro
E’ evidente che, nonostante le centinaia di ore di lavoro e le migliaia di e-mail, parole, telefonate, volantini, copie di stampati, chilometri ed euro che ogni anno maciniamo come Giocolieri e Dintorni in questo lavoro, le risorse a nostra disposizione non sono inesauribili. Oggi molte delle scuole di circo ludico-educativo del centro-nord hanno raggiunto dimensioni e risorse maggiori di quelle di Giocolieri e Dintorni, sono già perfettamente autonome in termini di capacità promozionale sul territorio locale e regionale, e cominciano anche ad organizzare eventi e programmazioni di rilievo nazionale. Le stesse proposte formative e momenti di incontro da noi organizzati in questi anni richiedono un forte, improrogabile riassetto di fronte ad un settore in continua crescita, e la nostra scelta di dedicarci da quest’anno in maniera più incisiva alla promozione nel centro-sud dei Progetti di Circo richiederebbe ben altre energie. Abbiamo già da anni posto all’attenzione del settore la necessità di unire tutte queste forze e dare vita ad un organismo (una Federazione?) che abbia le competenze, le risorse e le strategie giuste per promuovere, rappresentare, ottenere ulteriori riconoscimenti per il settore, collegarsi in modo strutturale alle incredibili realtà attive all’estero. Ancora una volta ci auguriamo che questo possa avvenire, che possa avvenire al momento giusto, senza forzature o scelte avventate, con la partecipazione di tutti. Fino ad allora proveremo a tenere alta, con il vostro aiuto, questa piccola grande bandiera che stringiamo tra le mani….




Programma di Formazione 2011
per Operatori di Progetti di Circo per Bambini e Ragazzi


con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

L'Ass. Giocolieri e Dintorni promuove ed organizza meeting, stage, e un corso universitario per operatori dell'infanzia che vogliano introdurre nelle scuole, nelle palestre, nelle associazioni, l'insegnamento per bambini e ragazzi in ambito pedagogico delle arti circensi.

Costituita a novembre 2009 dalle federazioni nazionali la EYCO (European Youth Circus Organization), clicca qui per scaricare il comunicato stampa

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.