AltroCirco > Circo Sociale

 

 

Presentazione del Progetto:

AltroCirco è il nuovo Progetto di Giocolieri & Dintorni per lo sviluppo e il riconoscimento del Circo Sociale in Italia. AltroCirco riunisce al suo interno le associazioni e i progetti che si occupano di circo sociale presenti sul territorio nazionale, per aiutarli a crescere insieme e per promuovere e valorizzare il circo come strumento di tras-formazione sociale. AltroCirco si è dato i seguenti 5 obiettivi:
 
1.    Facilitare un processo di confronto e dialogo fra operatori, artisti ed educatori dei progetti di circo sociale: AltroCirco desidera connettere i progetti di circo sociale attivati principalmente sul territorio nazionale, favorendo la comprensione reciproca e la condivisione di pratiche e metodologie, elementi fondamentali per agevolare la professionalizzazione di un settore di intervento artistico e sociale. Il Registro Nazionale dei Progetti di Circo Sociale sarà il primo strumento per avviare una collaborazione e uno scambio fra le realtà associative e gli operatori.

2.    Sviluppare la ricerca italiana sul circo sociale: AltroCirco propone l'elaborazione di progetti di ricerca scientifica su scala nazionale e in chiave comparativa, attraverso un centro di studi e ricerca, al fine di prendere parte ai dibattiti che si stanno attualmente sviluppando a livello mondiale. La ricerca valutativa, in particolare, favorirà lo sviluppo di un sistema di riferimento atto a comprendere e considerare scientificamente l'impatto dei progetti proposti, elementi, questi, a garanzia  di un crescente riconoscimento delle nostre attività.

3.    Favorire il riconoscimento della metodologia e la valorizzazione delle buone pratiche di circo sociale:  AltroCirco intende sostenere e facilitare il riconoscimento del circo in Italia, come strumento sociale ed educativo, da parte delle istituzioni pubbliche, individuando in tale processo una tappa fondamentale per lo sviluppo del settore. In questo senso AltroCirco, attraverso la definizione di un Codice Deontologico e di un Manifesto del Circo Sociale, intende porre le basi per lo sviluppo di una metodologia comune, riconosciuta a livello formale, per incoraggiare la collaborazione con gli enti pubblici e privati nel sostenere lo sviluppo dei nostri progetti; passo necessario per promuovere progetti su scala nazionale coinvolgendo le associazioni del territorio.

4.    Definire un programma di formazione continua per operatori di circo sociale: AltroCirco si propone di programmare, pianificare e realizzare progetti di formazione continua rivolti ad artisti, educatori e insegnanti, attraverso laboratori intensivi e percorsi formativi di diversi livelli e durata. I progetti di formazione avranno un duplice obiettivo: arricchire le competenze pedagogiche e didattiche legate all'insegnamento delle tecniche di circo e sviluppare la sensibilità e le conoscenze a livello sociale e relazionale.

5.     Creare sinergie e partenariati con altre realtà in Italia e all'estero. i membri di AltroCirco si confrontano da anni con realtà e network italiani, europei ed extraeuropei, legati al circo e al mondo artistico-educativo. Alla base di tali collaborazioni vi è l'esigenza comune di attivare una rete di scambio di buone pratiche, promuovere lo sviluppo e la ricerca in questo ambito, migliorare le condizioni lavorative dei professionisti del settore e proporre delle soluzioni alla problematica del mancato riconoscimento dell'arte come mezzo di riscatto sociale. AltroCirco intende rafforzare e incentivare questi partenariati, sviluppare progettualità condivise, accedendo a fondi locali, nazionali ed europei, al fine di potenziare l’utilizzo dell'arte quale fattore fondamentale di inclusione e integrazione sociale.

Empoli, Marzo 2014

I membri fondatori di AltroCirco

 

 

Scarica, compila e invia il modulo per aderire al progetto AltroCirco

 

 

Organico di AltroCirco

Responsabile di progetto:              Tommaso Negri

Referenti di sezione:
Studi e ricerca:                              Tania Fiorini
Progettazione e fundraising:         Adolfo Rossomando
Formazione:                                  Tommaso Negri
Relazioni nazionali:                       Maria Teresa Cesaroni
Relazioni internazionali:                Ilaria Bessone
Direzione artistica:                        Daniele Giangreco
Comunicazione: 
                            Luca Sartor

 

 

 In questa sezione verrannp segnalate occasioni di incontro, spettacoli, eventi e appuntamenti di settore

Questo elenco verrà rimodulato entro fine maggio 2014, al termine della raccolta dati in corso sui progetti di Circo Sociale in Italia 2013/2014. Al suo interno troveranno posto le realtà e i progetti di circo sociale che hanno aderito a progetto AltroCirco

Raccolta Dati sui progetti attivi

La raccolta dati si inserisce in un programma più articolato che ha l'intento di mappare, promuovere, sviluppare in Italia la pratica del Circo Sociale e costituire un network su base partecipativa delle realtà attive. La raccolta dati riguarda progetti di Circo Sociale in Italia attivi nel biennio 2013/2014

Per accedere al modulo della raccolta dati cliccare qui

Recepite le istanze degli operatori che in Italia si occupano di Circo Sociale, e ispirandosi alle esperienze maturate da Cirque du Monde (programma di circo sociale del Cirque du Soleil), EYCO, Caravan, ed altri network o realtà che si occupano di Circo Sociale, l’Ass. Giocolieri e Dintorni promuove e sostiene percorsi e opportunità formative per gli operatori del settore

In questa sezione gli studi, le ricerche, i documenti e le pubblicazioni di rilievo nazionale e internazionale

24 marzo 2015 - Firenze

Circo Verso... handbook

Juggling Digital Magazine !!

diario di bordo a cura di Stefano Guarino Grimaldi

L’Ass. Giocolieri e Dintorni, in collaborazione con il Corso di Laurea in Scienze Motorie, Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, e in partenariato con la Fondazione Patrizio Paoletti, presenta il “3° Corso Universitario per lo Studio delle Attività Motorie applicate alle Arti Circensi”
(30 settembre 2013 - 28 giugno 2014)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.